LA TERZA GUERRA MONDIALE di Fronte del Dissenso

«Prima che la scintilla arrivi alla dinamite, bisogna tagliare il filo che brucia» Walter Benjamin LA GUERRA È LA CONTINUAZIONE DELLA POLITICA CON ALTRI MEZZI Per un attimo, a causa del crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, sembrò che gli Stati Uniti d’America fossero finalmente assurti a indiscussa potenza universale. Fu solo un attimo fuggente, che tuttavia gli U.S.A. utilizzarono al massimo grado sia per potenziare … Continua a leggere LA TERZA GUERRA MONDIALE di Fronte del Dissenso

PORTIAMO L’ITALIA FUORI DALLA GUERRA! Assisi, 29 settembre 2024

Mai la situazione è stata così grave negli ultimi ottant’anni. Due guerre, cruente ed atroci, si combattono da tempo senza che se ne veda la fine. Anche nel nostro Paese, con la complicità di governo e opposizioni, il bellicismo sta dilagando come nelle altre società occidentali, specie in Europa. E le parole pace, diplomazia, negoziato, sembrano ormai espulse dal vocabolario dei media. A Gaza il genocidio va … Continua a leggere PORTIAMO L’ITALIA FUORI DALLA GUERRA! Assisi, 29 settembre 2024

SE WASHINGTON PIANGE, BRUXELLES NON RIDE di Leonardo Mazzei

Buone notizie dal fronte occidentale. Ad Atlanta, dandosi vicendevolmente del “criminale”, Biden e Trump hanno messo in mostra quanto sia profonda la crisi dell’Occidente. Per nascondere malamente quello stesso disorientamento, a Bruxelles hanno invece scelto la farsa. Quella di un continuismo impossibile, di una quasi unanimità di facciata alla quale nessuno crede. Il minimo comun denominatore di queste due fotografie transatlantiche è l’arroganza. Quella di … Continua a leggere SE WASHINGTON PIANGE, BRUXELLES NON RIDE di Leonardo Mazzei

INSEGNARE A CHI? di Floriana Balducci

PROFESSORESSA ANZIANA ETERO COMUNISTA STUFA DI VIVERE NEL MONDO LIBERO Il titolo è l’incipit della riflessione che segue. E che tratta degli esami di maturità, anzi esami di Stato. Maturità è infatti parola desueta e come minimo inesatta a definire questa pantomima nazionalscolastica di inizio  estate, in cui magicamente si ri-parla di scuola, di  studenti, dei problemi di diplomi e diplomifici; a cui  seguirà dibattito … Continua a leggere INSEGNARE A CHI? di Floriana Balducci

DOPO LE ELEZIONI EUROPEE, DOVE STIAMO ANDANDO di Fronte del Dissenso

Allacciate le cinture, nuove turbolenze in arrivo. Altro che Stati Uniti d’Europa! L’Unione vacilla e le élite dominanti tremano. Meglio così! Che il loro crollo sia imminente? È presto ancora per dirlo, altre scosse dovranno arrivare e arriveranno. Di sicuro le recenti elezioni europee sono state uno smacco per i poteri forti euro-atlantisti. Pensavano di averla sfangata avendo superato le scosse populiste che venivano dalla … Continua a leggere DOPO LE ELEZIONI EUROPEE, DOVE STIAMO ANDANDO di Fronte del Dissenso

ESCLUDERE ISRAELE DALLE OLIMPIADI DI PARIGI 2024

Appello e Manifestazione di solidarietà In solidarietà con gli atleti e il popolo palestinese, e in risposta all’appello di oltre 300 squadre sportive palestinesi che chiedono l’esclusione di Israele dalle Olimpiadi a causa del suo genocidio contro i palestinesi di Gaza e del suo regime di apartheid, non dobbiamo rimanere passivi. «Facciamo appello ai gruppi sociali, alle federazioni sportive, alle formazioni artistiche e culturali, ai … Continua a leggere ESCLUDERE ISRAELE DALLE OLIMPIADI DI PARIGI 2024

ELEZIONI: DESOLANTE SCENARIO di Valerio Casali*

Riceviamo e volentieri pubblichiamo Andrai a votare?Questa la domanda più gettonata nelle conversazioni da bar in questi “ferventi” giorni che separano dalle elezioni europee. Seguita a volte da un più timido e irrispettoso “e chi voti?”, al quale spesso non si risponde, quasi che dire chi si vota corrisponda a violare un segreto intimo, una sacralità che invece non si riserva più ad altri aspetti … Continua a leggere ELEZIONI: DESOLANTE SCENARIO di Valerio Casali*

IL FRONTE DEL DISSENSO E LE ELEZIONI EUROPEE

Noi non siamo astensionisti. Non siamo nemmeno elettoralisti. Un movimento rivoluzionario può e deve utilizzare le elezioni come importante momento di propaganda affinché il proprio messaggio raggiunga la grande massa dei cittadini, consolidando la propria autorevolezza, rafforzando la propria organizzazione. Mentre in un movimento di protesta possono confluire cittadini e attivisti con i più diversi ideali politici, diverso è il caso di elezioni poiché, decidendo … Continua a leggere IL FRONTE DEL DISSENSO E LE ELEZIONI EUROPEE

LA MEGLIO GIOVENTÙ

Corrrispondenza da Padova Noi del Fronte del Dissenso, siamo state lì con loro, all’assemblea pubblica organizzativa indetta dagli studenti universitari di Padova. Se intitolassi il pomeriggio di ieri, lo definirei “La Meglio Gioventù”. Richiama il film di successo del 2003 che racconta alcuni decenni di storia italiana, attraverso le vicende di una famiglia della piccola borghesia romana, particolarmente concentrate su due fratelli, giovani, e sul … Continua a leggere LA MEGLIO GIOVENTÙ

OPERAZIONE COVID: Un Bilancio di Fronte del Dissenso

A tre anni dal Green pass e ad un mese dall’assemblea dell’OMS di Fronte del Dissenso Esattamente tre anni fa, il 16 maggio 2021, nasceva il Green pass, l’odiosa carta della discriminazione vaccinale voluta dal governo Draghi. All’inizio il suo uso ci venne presentato come limitato, volto più che altro a facilitare gli spostamenti tra regioni “rosse” ed “arancioni”. Ma non ci volle molto a capire che … Continua a leggere OPERAZIONE COVID: Un Bilancio di Fronte del Dissenso